Cambia da così a così con i Plantari FootClinic.it
Risolvi problemi che ti affliggono: Alluce Valgo, Mal di Schiena, Piede Piatto, Fascite Plantare, Dita a Martello, Spina Calcaneare.
Senza Interventi Chirurgici!

Glossario Malattie

Dolore alla caviglia

Dolore alla caviglia

Il dolore alla caviglia comporta un disagio in una o entrambe le caviglie. E’ spesso causato da una distorsione, cioè un infortunio ai legamenti. Nella maggior parte dei casi di distorsione, la caviglia è ritorta verso l’interno, provocando piccoli strappi nei legamenti. Questo rende la caviglia instabile, gonfia e livida, il che rende difficile sopportare il peso sull’articolazione.

Una volta che una caviglia è slogata, l’infortunio può durare alcune settimane, fino ad alcuni mesi prima di guarire completamente. Spesso, la caviglia ferita rimane un po’ più debole e meno stabile di prima. Un buon programma di recupero può prevenire questo problema. Altri problemi possono essere strutture danneggiate come i tendini, cartilagine, e vasi sanguigni. Aree adiacenti possono causare dolore a farsi sentire fino alla caviglia, come infortuni al piede, gamba, ginocchio e anca.

CAUSE: In aggiunta alle distorsioni e altre lesioni, il dolore alla caviglia può essere causato da artrite, gotta, pseudogotta e infezioni. La gotta si verifica quando si produce troppo acido urico. Il supplemento di acido urico viene depositato in cristalli nelle articolazioni, piuttosto che essere escreto nelle urine. La pseudogotta è simile alla gotta, ma qui ci sono depositi di calcio in una o più articolazioni, che provocano dolore, arrossamento e gonfiore. I tipi di artrite che possono causare dolore alla caviglia comprendono:

  • Artrite cronica gottosa;
  • Artrosi;
  • Artrite psoriasica;
  • Artrite reumatoide;
  • Artrite settica.

TERAPIA: Il primo intervento dev’essere:

  • Stare a riposo per molti giorni. Cercare di non spostare l’area interessata;
  • Se la caviglia è instabile, appoggiarsi ad un sostegno quando si cammina. Le bende funzionano bene. Se questo non fornisce un sostegno sufficiente, si può avere bisogno di un’altra persona, di stampelle o un bastone;
  • Per il gonfiore, tenere il piede elevato al di sopra del livello del cuore, anche mentre si dorme. Applicare subito del ghiaccio per 10-15 minuti ogni ora per la prima giornata, poi ogni 3-4 ore per i 2 giorni successivi;
  • Provare con acetaminofene o ibuprofene per il dolore e gonfiore.

Evitare la pressione nei 10 giorni successivi per una lieve distorsione e fino a 5 settimane per una distorsione più grave. Dopo esser guariti, si possono iniziare gli esercizi per rafforzare la caviglia ed evitare un nuovo infortunio. Non iniziare questi esercizi fino a che un medico non vi dà il via. Per l’artrite basta prendere i farmaci prescritti. Quando il dolore e il gonfiore iniziano a diminuire, lentamente iniziare ad esercitare l’articolazione. Il nuoto è buon esercizio, seguito dallo stretching. Le passeggiate possono essere aggiunte in seguito. Esercizi possono essere effettuati più volte al giorno, ma senza esagerare.

Contattare un medico se:

  • Si ha dolore senza aver sforzato la caviglia;
  • Si sospetta una frattura ossea (la zona appare deformata e non è possibile mettere alcun peso sulla gamba);
  • Vi è un suono udibile nella zona della caviglia;
  • Il gonfiore non diminuisce nel giro di 2-3 giorni;
  • Ci sono i sintomi dell’infezione (la superficie diventa rossa, più dolorosa, o calda, o si ha febbre alta);
  • Il dolore non va via dopo alcune settimane.

DIAGNOSI: Il medico eseguirà un esame fisico, compreso un esame dettagliato delle caviglie, e porrà domande sui sintomi e la tipologia del dolore. I test diagnostici che possono essere eseguiti sono:

  • Raggi-X-della caviglia e, eventualmente, ai piedi;
  • Aspirazione di liquido sinoviale e analisi dello stesso.

Agenti antinfiammatori non steroidei (FANS), attrezzi speciali per i piedi, o le stampelle possono essere prescritte. La chirurgia è talvolta necessaria.

PREVENZIONE: Per evitare dolori alle caviglie:

  • Perdere peso se si è in sovrappeso;
  • Riscaldarsi prima di fare esercizi;
  • Evitare sport e attività per le quali non si è preparati;
  • Assicurarsi che le scarpe si adattino correttamente. Evitare scarpe con i tacchi alti;
  • Se siete inclini a problemi alla caviglia, usate qualche tipo di sostegno.

Fonti: [Chorley JN. Distorsione della caviglia istruzioni del dipartimento di emergenza. Pediatr Emerg Care. 2005; Van Rijn RM, van Os AG, Bernsen R, Luijsterburg PA, Koes BW, Bierma_Zeinstra SM. Qual è il decorso clinico acuto di distorsioni alla caviglia? Una revisione sistematica della letteratura. Am J Med. 2008; http://health.nytimes.com/health/; Osborne MD. Instabilità cronica della caviglia. In: Frontera WR, Silver JK, eds. Fondamenti di medicina fisica e riabilitazione. 2a ed. Philadelphia, PA: Saunders Elsevier, 2008; Ivins D. acuta distorsione alla caviglia: un aggiornamento. Am Fam Physician. 2006]

Per ulteriori informazioni rivolgersi al proprio medico. Le informazioni fornite su MedicinaLive sono di natura generale ed a scopo puramente divulgativo, e non possono sostituire in alcun caso il consiglio di un medico (ovvero un soggetto abilitato legalmente alla professione), o, nei casi specifici, di altri operatori sanitari.