Cambia da così a così con i Plantari FootClinic.it
Risolvi problemi che ti affliggono: Alluce Valgo, Mal di Schiena, Piede Piatto, Fascite Plantare, Dita a Martello, Spina Calcaneare.
Senza Interventi Chirurgici!

Glossario Malattie

Anemia emolitica autoimmune idiopatica

Anemia emolitica autoimmune idiopatica

L’anemia emolitica autoimmune idiopatica è una diminuzione del numero dei globuli rossi a causa della distruzione del sistema immunitario.

CAUSE: L’anemia emolitica autoimmune idiopatica è una malattia acquisita che si verifica quando gli anticorpi combattono contro la formazione dei globuli bianchi nelle cellule nel sangue. Nella forma idiopatica di questa malattia, la causa è sconosciuta, e si tratta della metà delle anemie emolitiche immuni.

Ci sono altri tipi di anemie emolitiche immuni in cui la causa può derivare da una malattia di base o da farmaci. La malattia può iniziare precocemente ed essere molto grave. I fattori di rischio non sono noti.

SINTOMI: I più comuni sono:

  • Urine scure;
  • Ingrossamento della milza;
  • Fatica;
  • Pallore;
  • Tachicardia;
  • Mancanza di respiro;
  • Ittero.

DIAGNOSI: Gli esami da effettuare saranno:

  • Test di Coombs diretto;
  • Emoglobina nelle urine;
  • Test di Coombs indiretto;
  • Conta dei globuli rossi e siero emoglobina;
  • Reticolociti;
  • Livelli sierici di bilirubina;
  • Aptoglobina sierica.

TERAPIA: La prima terapia tentata di solito è un farmaco steroide, come il prednisone. Se i farmaci steroidei non migliorano la condizione, la rimozione della milza (splenectomia) può essere considerata. La terapia immunosoppressiva è di solito assegnata se la persona non risponde agli steroidi e alla splenectomia. I farmaci come azatioprina (Imuran), ciclofosfamide (Cytoxan), e rituximab (Rituxan) sono a volte utilizzati.

Le trasfusioni di sangue sono fatte con cautela, a causa della possibilità che il sangue possa non essere compatibile e possa causare emolisi ulteriore.

PROGNOSI: Gli adulti possono avere una malattia cronica e recidivante, ma nei bambini l’anemia è di solito di breve durata. Possibili complicazioni possono essere infezione e anemia grave.

Contattare un medico se si notano i sintomi dell’anemia.

PREVENZIONE: Non c’è prevenzione nota per l’anemia emolitica autoimmune idiopatica, perché la causa è sconosciuta.

[Fonte: Ny Times]

Per ulteriori informazioni rivolgersi al proprio medico. Le informazioni fornite su MedicinaLive sono di natura generale ed a scopo puramente divulgativo, e non possono sostituire in alcun caso il consiglio di un medico (ovvero un soggetto abilitato legalmente alla professione), o, nei casi specifici, di altri operatori sanitari.