La connessione fra piede e postura

//La connessione fra piede e postura

I tuoi piedi sono come la fondazione sotto una casa. Se la fondazione cede verso il basso, così fa la casa. Se hai mai cercato di piazzare le cornici della porta in una casa in piedi su una fondazione che cede, sai esattamente cosa intendiamo. Il tuo corpo funziona nello stesso modo. Il tuo chiropratico può cercare di metterti in squadra, ma se i piedi non sono corretti, le regolazioni non dureranno. Il tuo fisioterapista può cercare di rafforzare il tuo corpo, ma se le fondamenta non reggono, le articolazioni, i muscoli ed i legamenti cederanno alle forza di gravità. I muscoli che sosterrebbero la buona postura quasi senza sforzo sono invece impegnati in uno sforzo costante solo per mantenerti in posizione verticale.

Come mai i piedi hanno un enorme impatto su tutto il corpo? Di solito si dice che esiste una “catena cinetica”, ogni osso del corpo è collegato con cartilagine, legamenti, muscoli e tendini. Il sistema di articolazione ha molto in comune con una scatola di trasmissione meccanica, quando si crea una rotazione in un’estremità, si trasmette attraverso l’intero corpo all’altra estremità. Nel processo, la postura cambia in meglio o in peggio, di solito la seconda. Dal momento si parte dalle fondazioni, i piedi, chiamiamo questo modello “schema di postura ascendente”. L’influenza posturale dai piedi attraverso le caviglie provoca una rotazione interna o esterna delle gambe. Anche se le ginocchia possono assorbire un po’ di questo movimento rotazionale, la maggior parte di esso viaggia fino ai fianchi. Se la gamba ruota verso l’interno, l’anca da quella parte si inclina in avanti. Se la gamba ruota all’esterno, l’anca ruoterà posteriormente. L’anca sinistra e destra sono collegate attraverso il sacro (giunto sacro iliaco) e potete immaginare i problemi che nascono se le gambe causano troppa rotazione nei fianchi. Probabilmente hai sentito parlare di dolore articolare sacro iliaco, molto comune tra le donne in gravidanza quando il legamento si rilassa in preparazione alla nascita del bambino.

Sarebbe bello se fosse tutto qui, ma non è così. Con un anca che ruota avanti rispetto all’altra, la parte superiore del corpo ruota, di solito lontano dall’anca più avanzata. Tipicamente, entrambi i fianchi sono di solito ruotati in avanti, uno leggermente più dell’altro, l’intera base della colonna vertebrale è inclinata in avanti e questo ha un grande impatto sulla curvatura della schiena. Le curve kyphotiche (curvatura della schiena vista di lato) diverranno esagerate, creando più pressione sulla spina dorsale nella parte bassa della schiena e spostando in avanti la schiena e il collo. In più, comparirà anche una differenza di lunghezza fra le gambe, un anca sarà più alta dell’altro e la spalla opposta salirà. Ciò farà sembrare che tu abbia la scoliosi. Considerando tutti questi cambiamenti, dovresti iniziare ad apprezzare l’importanza di mantenere la fondazione in ordine, perché se lo è, il resto del tuo corpo generalmente rimarrà in un buon allineamento. Naturalmente ci sono alcune eccezioni, di cui uno è quello che viene chiamato un modello di postura discendente che inizia dalla tua testa. Di solito, però, il modello ascendente è il più influente, quindi concentrarsi sui piedi è una buona idea.

I piedi hanno una connessione unica al tuo corpo attraverso la caviglia. Potresti aver sentito parlare di pronazione e supinazione, se il piede è appoggiato verso l’interno avremo pronazione), se è sporgente verso l’esterno supinazione. Se i piedi pronano troppo, le gambe saranno troppo ruotate internamente e, se supinano troppo, le gambe saranno troppo ruotate esternamente. Se i piedi sono leggermente diversi, una gamba agirà in modo leggermente diverso dall’altra e si verificherà ciò che viene chiamato una differenza di lunghezza funzionale, che nella vita reale tende a provocare gli stessi problemi che si verificherebbe se una gamba fosse in realtà strutturalmente più lunga dell’altra. Dunque i piedi sono collegati a tutto il corpo fino alla mascella, questa è un dato molto importante, perché se si verificano dolori alla schiena, dolore alla spalla, al collo, alla caviglia o dolore al ginocchio, spesso può essere utile occuparsi dei piedi per risolvere il problema.

2017-05-22T10:05:08+00:00
Show Buttons
Hide Buttons